Comunicazione della Presidenza del 14.03.2013

Oggetto: O.M. n. 9 del 13.3.2013 prot. n. AOODGPER 2547 e del C.C.N.I. sottoscritto l'11.3.2013 sulla mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. per l'a.s. 2013/2014.

Si comunica che sul sito del MIUR sono disponibili le note e gli allegati relativi all’oggetto.

Si ritiene utile richiamare l’attenzione su alcune situazioni innovative rispetto all’anno scolastico precedente:

  • possibilità di riaprire il confronto negoziale in relazione ad esigenze legate alla definizione degli organici, al dimensionamento della rete scolastica e alla definizione della mobilità del personale docente inidoneo o del personale appartenente alle classi di concorso C999 e C555 (art. 1);
  • obbligo, per il personale interessato, di presentare via web le domande oltre che per i docenti di ogni ordine e grado anche per il personale A.T.A., secondo la procedura POLIS descritta nella nota n. 9741 del 20.12.2012;
  • introduzione delle norme sulla mobilità dei docenti transitati dai ruoli comunali di Firenze, Genova e Ferrara nei ruoli statali, per la loro partecipazione alla mobilità territoriale e professionale (art. 3 bis). Al tal proposito si sottolinea che il servizio ed il relativo punteggio sulla continuità sono valutati ai fini della formulazione della graduatoria interna d'istituto ed in futuro ai fini della mobilità, tenuto conto anche del servizio prestato in qualità di docenti, maturato nei ruoli comunali antecedentemente al transito nei ruoli dello Stato;
  • precisazione del campo di applicazione del sistema delle precedenze (art. 7 comma 3);
  • puntualizzazioni su documentazioni e certificazioni mediche (art. 9). Al riguardo, si è provveduto ad inserire nel testo del CCNI le integrazioni derivanti dalla nuova normativa (art. 15 comma 1 della L. 183/2011 di modifica del D.P.R. 445/2000), in quanto non era stato possibile introdurle nell'Ipotesi di CCNI relativa all'a.s. 2012/13, sottoscritta antecedentemente alle disposizioni in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive;
  • chiarimento sull'attribuzione del punteggio per la continuità ai docenti di religione cattolica (art. 37 bis comma 8);
  • inserimento di alcune precisazioni relative all'individuazione del personale soprannumerario conseguente al dimensionamento della rete scolastica sia per quanto concerne il personale docente (art. 20) sia per quanto riguarda i direttori dei servizi generali (art. 47) ed il restante personale A.T.A. (art. 48);
  • specificazione inerente alla mobilità professionale del personale A.T.A. (art. 50).

Si sottolinea infine che il termine ultimo per la presentazione delle domande di movimento per il personale docente ed educativo è fissato al 9 aprile 2013 e per il personale A.T.A. è fissato all'11 giugno 2013.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Silvia GELARDI

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy Policy