Struttura organizzativa

creato da Vicepresidenza ultima modifica 22/01/2016 22:58

Il senso complessivo del Piano dell’Offerta Formativa Triennale è nell’individuazione di finalità formative e di obiettivi a breve e medio termine, nell’attuazione di azioni definite e verificabili che sappiano condurre ciascun alunno verso il successo scolastico e formativo. In questo sta la destinazione di scopo e di evoluzione dell’Istituto che deve tener conto delle esigenze e potenzialità di ogni studente/studentessa e dei nuovi paradigmi che caratterizzano la società nella quale il futuro professionista dovrà inserirsi perseguendo efficacemente la propria autorealizzazione. In una prospettiva contrassegnata da logiche inclusive, di integrazione, progettazione e innovazione metodologico-didattica, l’aspetto organizzativo dell’Istituto è un elemento indissolubilmente legato all’identità e al progetto di miglioramento continuo della scuola. Una programmazione educativa-didattica senza una struttura organizzativa efficiente, unitamente alla disponibilità del personale della scuola,  non potrebbe realizzarsi. Linearità e complessità caratterizzano l’organizzazione del nostro Istituto: lineare sul piano amministrativo e complesso sul piano progettuale, nella gestione delle risorse e nella ricerca/sviluppo della professionalità docente attraverso lo studio continuo e la sperimentazione. È necessario che la scuola si proponga come organizzazione con l'ambizione di superare le dinamiche strettamente individuali considerando rilevanti anche altre prospettive come i legami tra le persone, le dinamiche relazionali e la struttura dell’organizzazione stessa.

Una gestione consapevole della scuola presuppone infine che siano definiti e conosciuti i livelli di assunzione di responsabilità all’interno dell’organizzazione.

ORGANIGRAMMA

Organigramma

 

FUNZIONIGRAMMA

Dirigente Scolastico (D.S.)

È responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio.

Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al dirigente scolastico autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane.

In particolare il Dirigente Scolastico organizza l'attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia, definisce le responsabilità all’interno della struttura organizzativa, stabilisce le strategie compresa la politica per la qualità, approvandone le emissioni dei principali documenti; riesamina periodicamente tutto il sistema qualità.

 

Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (D.S.G.A.)

Organizza il personale di sua competenza per assicurare tutti i servizi di supporto al Dirigente Scolastico e alle esigenze didattiche espresse dal C.d.I.

Coordina l’attività delle diverse funzioni aggiuntive.

Gestisce tutti gli aspetti economici ed amministrativi della I.S e predispone il bilancio annuale.

Svolge tutte le attività amministrative inerenti l’assunzione e la gestione del personale, cura inoltre tutti gli adempimenti di legge.

Gestisce infine tutte le pratiche fiscali dell’I.S.

 

Collaboratori del Dirigente Scolastico

Numero

2

Nomina

Dirigente Scolastico

1° collaboratore (Vicario)

Funzioni

Svolge le funzioni di 1° collaboratore del Dirigente Scolastico.

Compiti

È responsabile del sistema qualità e quindi della struttura organizzativa

Garantisce il regolare svolgimento della ordinaria attività didattica per:

docenti: sostituzione assenti; permessi orari ecc.

alunni: ritardi, permessi

Sostituisce il Dirigente Scolastico in caso di assenza o impedimento, per garantire l’ordinato svolgimento di tutta l’attività di istituto.

Attiva le unità operative necessarie per garantire le attività connesse con i compiti assegnatigli.

2°Collaboratore

Funzioni

Collabora con il 1° collaboratore (Vicario)

Compiti

Assiste il collaboratore Vicario nello svolgimento della sua funzione

Svolge incarichi temporanei assegnatigli dal Dirigente Scolastico

Svolge i compiti previsti dalla struttura organizzativa assegnatigli all’inizio dell’anno scolastico

 

Coordinatori didattici per la realizzazione del PTOF

Numero

2

Nomina

Dirigente Scolastico

Funzioni

Collaborano con il Dirigente Scolastico ed il 1° collaboratore.

Compiti

Garantiscono il regolare svolgimento della ordinaria attività didattica per:

a. docenti: sostituzione assenti; permessi orari ecc.

b. alunni: ritardi, permessi

 


Funzioni Strumentali (F.S.)

Numero

6

Nomina

Collegio docenti

 

Funzioni

 

PROGETTAZIONE, COORDINAMENTO, REALIZZAZIONE E REDICONTAZIONE DEI PROGETTI FSE e IFTS

 

  • Coordina i singoli docenti e\o gruppi di lavoro sulle modalità di stesura dei progetti e organizzazione dei servizi, al fine di favorire una progettazione secondo i principi, le procedure e la modulistica stabiliti nell’ambito del Dossier di Accreditamento e del sistema SIFORM della regione Marche

RICERCA E SVILUPPO

  • Promuove la formazione del personale e la sperimentazione didattica
  • Cura la formazione dei docenti in ingresso e coordina l’anno di formazione e prova (tutor e docenti in anno di prova).
  • Promuove, in base ai bisogni dell’Istituto, i progetti di formazione e aggiornamento e cura la progettazione e l’organizzazione.
  • Cura l’immagine dell’Istituto dal punto di vista della ricerca e dell’innovazione delle discipline di indirizzo, collaborando a tal fine a stretto contatto con le altre F.S. (orientamento in ingresso, ecc.).
  • Mantiene collegamenti con le realtà territoriali scolastiche per scambio di esperienze.
  • Coordina la ricerca disciplinare, l’elaborazione dei progetti di flessibilità oraria, i raccordi fra i dipartimenti al fine di garantire i prerequisiti richiesti negli ambiti disciplinari.

 

INTERVENTI E SERVIZI PER GLI STUDENTI

  1. ORIENTAMENTO AL MONDO DEL LAVORO

Attiva rapporti con il mondo del lavoro e altre agenzie formative del territorio per percorsi formativi integrati e orientamento (l’Istituto ha rapporti con oltre 60 aziende).

  • Cura, ricerca e sviluppa forme di partenariato, anche con Paesi esteri.
  • Promuove e coordina convenzioni con enti istituzionali e mondo del lavoro, in accordi anche con il responsabile per l’accreditamento.
  • Cura l’orientamento verso il mondo del lavoro.
  • Organizza e coordina le attività inerenti l’Alternanza Scuola/Lavoro.

B.  ORIENTAMENTO AL MONDO DELLA SCUOLA

Coordina le attività di orientamento dell’istituto con riferimento alle scuole medie; in particolare cura:

  • i rapporti con le scuole medie della provincia e del territorio immediatamente adiacente;
  • la redazione e diffusione di materiale pubblicitario (manifesti, depliants, videocassette Cd-Rom);
  • l’attività di ”Porte aperte all’I.T.I.S.”;
  • l’elaborazione archiviazione di tutti i dati e i materiali inerenti l’orientamento;
  • nomina su delega del Dirigente Scolastico i docenti incaricati   dell’orientamento esterno;
  • redige in accordo con le scuole medie progetti di “stage” all’interno dell’istituto;
  • esegue relazione sull’attività svolta;
  • cura le attività di orientamento verso le facoltà ed i corsi universitari.

 

GESTIONE DOCUMENTALE INFORMATICA DEL “ SISTEMA ITIS “

  • Collabora con il Dirigente Scolastico, il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi, i Collaboratori delle Vicepresidenza per la realizzazione di una struttura per l’archiviazione informatica della documentazione sia amministrativa che didattica.
  • Offre consulenza sulle problematiche della generazione e archiviazione della documentazione.
  • Archivia la documentazione su supporto informatico.

Compiti

Definiti come da normativa vigente

 

Staff di Presidenza

Responsabile

Dirigente Scolastico

 

 

 

Composizione

 

  • Dirigente Scolastico
  • Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi
  • Collaboratori del Dirigente Scolastico
  • Coordinatori Didattici
  • Funzioni strumentali
  • Responsabili di indirizzo/materia
  • Responsabile Ufficio Tecnico
  • Responsabile orario

 

 

Compiti

  • Traduce le linee di indirizzo in programmi di lavoro.
  • Svolge un ruolo di organismo consultivo proponendo possibili soluzioni operative.
  • Svolge un ruolo di organismo di valutazione dei progetti relativamente a:

1.  Coerenza

2.  Disponibilità risorse

3.  Assegnazione risorse per il piano acquisti ordinario e straordinario

 

Responsabili di indirizzo

Numero

4

Nomina

Collegio docenti

Indirizzi

  • Chimica - Materiali e Biotecnologie
  • Elettronica ed Elettrotecnica
  • Informatica e Telecomunicazioni
  • Meccanica, Meccatronica ed Energia

Responsabile

Docenti

Compiti

  • Controlla la coerenza della programmazione didattica di indirizzo con le linee guida del PTOF.
  • Stimola la progettazione, raccoglie le proposte di progetti dai singoli coordinamenti, promuove nel dipartimento la condivisione dei progetti e l’individuazione delle priorità.
  • Controlla la stesura dei progetti relativi al proprio indirizzo e cura la consegna al responsabile del PTOF.
  • Cura la diffusione delle informazioni ai Consigli di Classe ai fini della programmazione annuale.
  • Sovrintende all’organizzazione delle attività.
  • Richiede l’acquisto di materiale di consumo e di attrezzature secondo i tempi e le procedure stabilite, raccoglie i dati dai docenti;
  • verifica la disponibilità di magazzino;
  • raccoglie le proposte dei docenti;
  • analizza il budget per dipartimento e coinvolge i docenti per stabilire priorità.
  • È il referente del proprio indirizzo in merito alla formazione e aggiornamento, orientamento, promozione dell’immagine della scuola.

 

Responsabili dei dipartimenti disciplinari

Numero

8

Nomina

Collegio docenti

Discipline

  • Italiano Storia
  • Lingua straniera (Inglese)
  • Scienze Integrate

-          Fisica

-          Chimica

-          Scienze della terra-Biologia

-          Scienze e Tecnologie Applicate

-          Tecnologie informatiche

  • Matematica
  • Scienze Motorie e sportive
  • Diritto ed Economia
  • Tecnologie e rappresentazioni grafiche
  • Religione Cattolica

Responsabile

Docenti

 

 

Funzioni

Il responsabile di dipartimento coordina la ricerca didattica e la progettazione-programmazione relativa alla disciplina.

Coordina l’offerta formativa della disciplina e si rapporta per le specifiche problematiche organizzative (orario, uso dei laboratori, …).

Concorda le scelte comuni circa il valore formativo e le scelte didattico - metodologiche dei vari saperi disciplinari.

Comunica ai docenti le iniziative proposte dal MIUR, da Enti esterni, da altre istituzioni.

Propone attività di formazione e aggiornamento in servizio.

Compiti

Assicura le riunioni periodiche del dipartimento e redige le relative relazioni sull’attività svolta

Responsabile Accreditamento e Qualità

Numero

1

Nomina

Dirigente Scolastico

Funzioni

E’ il principale responsabile per l’applicazione e il mantenimento del Sistema Qualità.

Compiti

  • Gestisce tutta la documentazione del Sistema Qualità (Dossier accreditamento, procedure, istruzioni operative), provvedendo alla preparazione, identificazione approvazione emissione, revisione, ritiro ed archiviazione.
  • Collabora con l’ufficio tecnico per la valutazione e selezione dei fornitori.
  • Collabora con i responsabili delle F.S. per il controllo del processo formativo.
  • Coordina le disposizione relativa alle non conformità.
  • Gestisce le verifiche ispettive interne.
  • Promuove le opportune azioni correttive e preventive e ne verifica l’attuazione.
  • Gestisce l’archivio e la documentazione di registrazione del sistema qualità.
  • Promuove la formazione e la sensibilizzazione del personale che ricopre rilevanti incarichi per la qualità.
  • Adotta tecniche statistiche per l’analisi e l’andamento della Qualità.

 

Responsabile della progettazione

Numero

1

Nomina

Dirigente Scolastico

Funzioni

Coordina i singoli docenti e\o gruppi di lavoro sulle modalità di stesura dei progetti e organizzazione dei servizi, al fine di favorire una progettazione secondo i principi, le procedure e la modulistica stabiliti nell’ambito del Dossier di Accreditamento e del sistema SIFORM della regione Marche.

 

Compiti

  • Partecipa alle riunioni dei gruppi indette dal Dirigente Scolastico.
  • Individua recepisce nuove esigenze.
  • Individua e stabilisce le risorse necessarie e disponibili.
  • Affida ai soggetti interessati e/o a persona competente di sua fiducia l’incarico di redigere/aggiornare il progetto.
  • Segue l’andamento dei lavori.
  • Controlla la documentazione.
  • Concorda con il Dirigente Scolastico eventuali interventi di modifica.

 

Responsabile orario

Numero

1

Nomina

Dirigente Scolastico

Funzioni

Coordina le attività relative all’orario delle lezioni

Compiti

Redige secondo i criteri stabiliti dal Dirigente Scolastico:

  • l’orario provvisorio e definitivo dei docenti;
  • l’elenco dei docenti distinti per C.d.C
  • il calendario degli scrutini intermedi e finali;
  • il calendario dei colloqui con le famiglie e relativa logistica in accordo con il direttore dei servizi generali e amministrativi;
  • i turni di  sorveglianza durante la ricreazione.

Assicura la pubblicazione e diffusione del materiale sopra richiamato.

Cura l’archiviazione di tutti i dati inerenti le attività sopra richiamate.

Responsabile attività sportive

Numero

1

Nomina

Collegio docenti

Funzioni

Organizza e coordina le attività inerenti l'area motoria

Compiti

  • Organizza e coordina le attività inerenti la disciplina e cura l’organizzazione dei tornei sportivi interni all’Istituto.
  • Gestisce i rapporti con il Comune e con le Società private per l'utilizzo degli impianti sportivi.

Responsabile sito

Numero

1

Nomina

Collegio docenti

Funzioni

Mantiene aggiornato il sito dell’Istituto

Compiti

  • In accordo con il Dirigente Scolastico, i Collaboratori della Presidenza e le Funzioni Strumentali cura la pubblicazione dei documenti nel sito ufficiale dell’Istituto.
  • Esegue la revisione periodica del sito.
  • Esegue relazione sull’attività svolta.

 

Responsabile Privacy e sicurezza informatica

Numero

1

Nomina

Collegio docenti

Funzioni

In accordo con il Dirigente Scolastico, stila il documento programmatico sulla privacy e sicurezza informatica

Compiti

  • Registra eventuali cambiamenti avvenuti sulla struttura organizzativa e materiale dell’Istituto.
  • Dà attuazione ad eventuali nuove prescrizioni e normative.
  • Migliora le misure di sicurezza per proteggere direttamente o indirettamente i dati personali gestiti dall’Istituto.
  • Informa il personale sulle procedure da seguire.
  • Predispone il programma obbligatorio annuale di formazione per il personale dell’Istituto.
  • Esegue relazione sull’attività svolta.

 

Responsabile ECDL

Numero

2

Nomina

Collegio docenti

Funzioni

Pianifica le attività inerenti il conseguimento della patente ECDL

Compiti

  • Coordina le attività inerenti lo svolgimento dei moduli ECDL sia nella programmazione che nel sostegno a sostenere esami
  • Collabora con la F.S. “Ricerca e Sviluppo” per la stesura del piano annuale di aggiornamento
  • Tiene sotto controllo il numero di esami ECDL sostenuti al fine di proporre eventuali azioni di miglioramento
  • Esegue relazione sull’attività svolta

 

Assistente Educativo Disciplinare

Numero

1

Nomina

Dirigente Scolastico

Funzioni

Vigila sul rispetto del Regolamento dell’istituto ed è competente ad applicare le sanzioni correlate in stretta collaborazione con il D.S. ed i C. di C.

Compiti

Collabora con il Dirigente Scolastico e:

  • istruisce procedimenti disciplinari secondo le regole stabilite dal Regolamento di Istituto e dello Statuto delle Studentesse e degli Studenti;
  • interviene in prima istanza nei confronti dei ragazzi/e che hanno subito ammonizioni scritte e\o verbali;
  • contribuisce alla definizione e attuazione delle attività connesse con l’educazione alla legalità;
  • redige relazione sull’attività svolta;
  • trasferisce i dati di competenza alla Segreteria Didattica per l’ aggiornamento del fascicolo personale dello studente.

 

Gruppo G.L.I.

Numero

4

Nomina

Collegio docenti

Funzioni

Coordina e gestisce le attività per l’inclusione scolastica

Compiti

  • Elabora il piano per l’inclusività.
  • Tiene le relazioni, insieme al Dirigente Scolastico, con le famiglie.
  • Predispone i test per le somministrazioni delle prove previste dal protocollo DSA durante il primo anno di corso.
  • È di supporto alla compilazione dei singoli PDP e PEI.
  • Tiene le relazioni con gli Enti e le Istituzioni del territorio.
  • Si informa su eventuali iniziative a sostegno dei DSA.
  • Segue l’elaborazione e l’applicazione di protocolli d’intesa.
  • Partecipa ad eventuali corsi di formazione in materia.

 

Sistema Informatico dell’Istituto

Numero

1

Nomina

Collegio docenti

Funzioni

Coordina e gestisce l’informatizzazione della documentazione relativa alla gestione operativa dell’Istituto

Compiti

  • Raccoglie, organizza ed archivia con strumenti informatici tutta la documentazione relativa alla gestione operativa dell’Istituto.
  • Informa il personale sulle modalità di accesso e consultazione della relativa banca dati, sulle procedure da seguire e fornisce sostegno a tutte le attività di gestione operativa.

 

Animatore Digitale

Numero

1

Nomina

Collegio docenti

Funzioni

Gestisce attività di formazione interna, coinvolge la comunità scolastica e trova soluzioni  digitali innovative per la didattica.

Compiti

  • Individua soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili da fondere all’interno degli ambienti della scuola (es. uso di particolari strumenti per la didattica di cui la scuola si è dotata;
  • indica pratiche per una metodologia comune;
  • informa su innovazioni esistenti in altre scuole;
  • predispone un laboratorio di coding per tutti gli studenti coerenti con l’analisi dei fabbisogni della scuola stessa, anche in sinergia con attività di assistenza tecnica condotta da altre.

 

Referente casa intelligente

Numero

1

Nomina

Collegio docenti

Funzioni

Coordina e gestisce tutte le attività relative alla casa intelligente

Compiti

  • Coordina e gestisce le modalità di fruizione della casa intelligente.
  • Collabora con i docenti per la predisposizione dei vari progetti didattici inerenti la casa.
  • Controlla periodicamente l’efficienza della casa intelligente.
  • Assicura che le apparecchiature e gli impianti siano rispondenti a quanto previsto dalla normativa vigente in merito alla sicurezza.
  • Segnala all'Ufficio Tecnico ed alla presidenza eventuali difformità o malfunzionamenti.

 

Servizio Prevenzione e Protezione (Sicurezza)

Numero

3

Nomina

Dirigente Scolastico

Funzioni

  • Il servizio di sicurezza è operante come da normativa vigente. È   composto da:
    • Responsabile del servizio prevenzione e protezione
    • Collaboratore del RSPP
    • Rappresentante dei lavoratori della sicurezza
    • Si occupa di prevenzione, salute, sicurezza nell’ambiente di lavoro e di gestione ambientale (rifiuti speciali).

Compiti

Definiti come da normativa

Esegue relazione sull’attività svolta

 

Commissione viaggi di istruzione

Numero

3

Nomina

Dirigente Scolastico

Funzioni

Coordina le attività di progetto per i viaggi e le visite guidate, offre consulenza per altre iniziative.

Compiti

In particolare, su delega del Dirigente Scolastico:

  • coordina le riunioni degli accompagnatori, laddove necessario definisce le mete ed i progetti;
  • organizza l’archivio delle iniziative in oggetto: per ognuna di dette iniziative dovrà essere classificato sia il progetto che la relazione finale dell’accompagnatore;
  • resta a disposizione degli accompagnatori per fornire informazioni e consulenza sulle procedure da seguire;
  • redige relazione sulla attività svolta.

 

Comitato di valutazione e merito

Numero

3 docenti (due scelti dal Collegio dei docenti e uno dal Consiglio di Istituto)

1 rappresentante degli studenti (scelto dal Consiglio di Istituto)

1 rappresentante dei genitori (scelto dal Consiglio di Istituto)

Nomina

Collegio docenti e consiglio di istituto

Funzioni

Definiti come da normativa

Compiti

  • Individua i criteri per la valorizzazione dei docenti.
  • Esprime il proprio parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente ed educativo. Per lo svolgimento di tale compito l’organo è composto dal Dirigente Scolastico, che lo presiede, dalla componente docenti e si integra con la partecipazione del docente cui sono affidate le funzioni di tutor il quale dovrà presentare un’istruttoria;
  • Valuta il servizio del personale docente su richiesta dell’interessato, previa relazione del Dirigente Scolastico, ed esercita le competenze per la riabilitazione del personale docente. Per queste due fattispecie il comitato opera con la presenza dei genitori e degli studenti, salvo che la valutazione del docente riguardi un membro del comitato che verrà sostituito dal consiglio di istituto.

 

Gruppo per l’autovalutazione d’Istituto

Numero

7

Nomina

Collegio docenti

Funzioni

Verificare la qualità dell’azione formativa di un singola scuola

Compiti

Verifica periodicamente, attraverso un insieme di attendibili strumenti di misurazione:

  • la validità degli obiettivi che l’Istituto si pone
  • i risultati raggiunti
  • il livello di scostamento dagli obiettivi
  • le cause di non raggiungimento degli obiettivi
  • i modi del cambiamento e miglioramento

Ambiti

  • la soddisfazione del “cliente” (alunni, genitori, insegnanti)
  • il processo di insegnamento/apprendimento
  • le capacità didattiche ed educative dei docenti, le competenze del personale amministrativo
  • la coerenza del PTOF con quanto effettuato
  • la completezza e la circolazione delle informazioni
  • la managerialità dello staff
  • la struttura scolastica e i servizi offerti
  • la dotazione tecnologica e il suo utilizzo
  • la qualità dei processi di lavoro
  • tutto ciò che “non va” e che si vuole migliorare

 

Gruppo POF Triennale

Composizione

  • DS
  • DSGA
  • Collaboratori del Dirigente Scolastico
  • Coordinatori Didattici a supporto della Vicepresidenza
  • Funzioni Strumentali
  • Responsabili di Indirizzo
  • Gruppo per l’autovalutazione d’Istituto
  • Gruppo Docenti

Nomina

Collegio docenti

Funzioni

Definiti come da normativa

Compiti

Su mandato degli organi collegiali e su indirizzo dalla dirigenza è chiamato a proporre la redazione del Piano Triennale dell’Offerta Formativa con le linee di indirizzo progettuali per la definizione ed attuazione dei Piani di Miglioramento elaborati in esito ai processi di Autovalutazione.

 

Referenti (di Istituto e C. di C.) per alternanza scuola lavoro

Numero

5 referenti di Istituto + 1 per ogni classe del secondo biennio e quinto anno

Nomina

Collegio docenti

Funzioni

I Referenti di Istituto coordinano le attività ed i progetti di alternanza scuola lavoro, coadiuvati da un docente del C. di C. per ogni classe.

Compiti

  • Curano la definizione e la stesura dei relativi progetti di alternanza scuola lavoro in raccordo con i rispettivi dipartimenti di indirizzo e con il docente coordinatore delle classi interessate.
  • Curano tutti gli aspetti organizzativi e gestionali del progetto con particolare riferimento al reperimento delle aziende, alla definizione delle relative convenzioni, alla diffusione delle attività di preparazione allo stage e di discussione ed analisi post stage.
  • Sono i referenti per tutte le attività relative all’area professionalizzante come le visite aziendali, gli incontri con esperti del settore di indirizzo, …

 

Progetto eccellenza e coordinamento olimpiadi - giochi

Numero

7

Nomina

Dirigente Scolastico

Funzioni

Coordina tutte le fasi di preparazione e gestione delle olimpiadi-giochi

in relazione alla disciplina di competenza.

Compiti

 

 

  • Prende e mantiene contatti con gli istituti accreditati di riferimento
  • Individua gli allievi interessati a partecipare.
  • Propone alla presidenza un calendario dei rientri pomeridiani necessari alle fasi preparatorie.
  • Cura i rapporti con gli allievi e i genitori degli stessi, in particolare per le fasi eliminatorie che si svolgono al di fuori dell’Istituto.

 

Commissione Elettorale

Numero

5

Nomina

Dirigente Scolastico

Funzioni

Coordina su delega del preside le fasi principali inerenti le elezioni degli organi collegiali dell’istituto.

Compiti

  • Cura tutti gli adempimenti preliminari alle votazioni degli organi collegiali
  • Redige in maniera autonoma circolari e autorizzazioni di riferimento che dovranno comunque essere vistate dalla presidenza.
  • Coordina tutte le operazioni relative all’allestimento dei seggi elettorali
  • Cura tutte le operazioni inerenti le votazioni.
  • Coordina le operazioni di scrutinio.
  • Provvede a raccogliere e archiviare il materiale relativo alle votazioni.

 


Coordinatore Consiglio di classe

Numero

Uno per ogni classe

Nomina

Dirigente Scolastico

Funzioni

Promuove e coordina la progettazione dell’attività del C. di C. con particolare attenzione alle strategie del REC\SOS alla luce del PTOF e di quanto in merito disposto dal Dirigente Scolastico

Compiti

  1. presiede il C. di C. su delega del D.S. garantendo
  • la cura di tutti gli adempimenti preliminari relativi alle riunioni periodiche sulla valutazione
  • la regolarità delle sedute
  • la trattazione di tutti i punti all’ o.d.g.
  • la corretta e completa redazione della documentazione (verbali, tabelloni, allegati etc.)
  • la corretta redazione dei verbali delle sedute, in collaborazione con il Segretario Verbalizzante.
  1. Predispone le proposte, e/o la documentazione, relative ai seguenti argomenti:
  • Piano di lavoro/progetto del C. di C.;
  • valutazioni intermedie e piano di REC/SOS;
  • mantiene costanti rapporti con la presidenza e i suoi collaboratori, partecipando tra l’altro alle riunioni periodiche indette dal Dirigente Scolastico per i Coordinatori;
  • assicura che le proposte progettuali del C. di C. si trasformino in obiettivi operativi;
  • garantisce la formulazione  e l’applicazione del “Contratto formativo”;
  • può formulare  al Dirigente Scolastico, in accordo con gli altri coordinatori  e\o con i responsabili  Funzioni Strumentali, proposte per l’ordine del giorno dei  C. di C.;
  • può formulare ai responsabili funzioni strumentali proposte di: aggiornamento, organizzazione, monitoraggio e controllo attività didattica in relazione a particolari esigenze del proprio C. di C.

Inoltre,

per le classi prime/quarte:

  1. cura i rapporti con le famiglie, in particolare con i rappresentanti dei genitori;
  2. controlla  la corretta  applicazione del progetto accoglienza  soprattutto nelle classi iniziali;
  3. verifica il comportamento degli alunni (assenze, profitto) e predispone  strategie di  intervento autonome e\o in accordo con la presidenza;

per le classi quinte coordina e garantisce

  1. la simulazione delle prove di esame:
  2. la stesura del documento del C. di C.

 

Ufficio Tecnico

Funzioni

Collabora con il Dirigente Scolastico e con il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi.

Compiti

Nel rispetto della normativa vigente, ha la responsabilità ed il coordinamento dei laboratori dell’Istituto e collabora alla gestione del sistema informatico dell’Istituto.

 

 

Consiglio di Istituto

Responsabile

Presidente

Composizione

 

 

 

Dirigente Scolastico

Rappresentanti dei Docenti

Rappresentanti personale ATA

Rappresentanti dei genitori

Rappresentanti degli alunni

Compiti

Le sue funzioni specifiche sono stabilite dalla normativa vigente.

Si occupa in generale della gestione e dell'amministrazione trasparente dell’Istituto. Tale organo elabora e adotta atti di carattere generale che attengono all'impiego delle risorse finanziarie erogate dallo Stato, dagli enti pubblici e privati.

Approva il Piano Triennale dell’Offerta Formativa.

 

Giunta esecutiva

Responsabile

Dirigente Scolastico

Composizione

 

 

 

Dirigente Scolastico

Direttore dei servizi generali e amministrativi

Rappresentante dei Docenti

Rappresentante dei genitori

Rappresentante degli alunni

Compiti

Prepara i lavori del Consiglio d’Istituto e cura l’esecuzione delle relative delibere.

 

STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEI SERVIZI DEL PERSONALE A.T.A.

Segreteria Amministrativa e del personale

Pratiche pensioni, graduatorie supplenti, cessioni stipendio versamento contributi previdenziali ecc., certificati di servizio registri stato del personale.

Gestione giuridico ‑ economica del personale, gestione: economica progetti, stipendi e compensi accessori, stipula contratti di lavoro, pagamento esami di Stato.

Contabilità (omissione mandati e reversali, tenuta registi contabili), denunce infortuni e tenuta registro infortuni, viaggi di istruzione, trascrizione delibere Consiglio di Istituto e Collegio docenti, Olimpiadi Chimica e Matematica, registro c.c. postale, indennità di missione.

Segreteria Didattica

Esoneri “Scienze motorie”, esami, libri di testo, iscrizioni e tenuta fascicoli, gestione pagelle alunni e diplomi.

Certificati alunni, elenchi diplomati, registro matricolare, registro tasse  scolastiche, gestione documenti di valutazione.

Protocollo, archivio assenze del personale docente ed ATA, visite fiscali.

Sportello informazioni, assenze alunni (registrazione e comunicazione alle famiglie).

Gestione circolari interne, corsi di recupero, comunicazione delle Presidenza, gestione didattica

progetti, rapporti disciplinari alunni, rapporti interni ed esterni con la Presidenza.

Magazzino

Inventario, gestione magazzino, acquisto materiale di cancellerie e pulizia, verbali di collaudo.

Assistenti amministrativi

Servizi

Compiti

Servizi Amministrativi

  • Esegue attività lavorativa richiedente specifica preparazione professionale e capacità di esecuzione delle procedure anche con l'utilizzazione di strumenti di tipo informatico.
  • Ha autonomia operativa con margini valutativi nella predisposizione, istruzione e redazione degli atti amministrativo ‑ contabili dell'istituzione scolastica ed educativo, nell'ambito delle direttive e delle istruzioni  ricevute.

Rapporti con il Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi

  • Svolge attività di diretta ed immediata collaborazione con il D.S.G.A. coadiuvandolo nelle attività e sostituendolo nei casi di assenza.

Rapporti con l’utenza

 

  • Ha rapporti con l'utenza ed assolve i servizi esterni connessi col proprio lavoro.

Magazzino

 

  • È addetto, con responsabilità diretta alla verifica, alla registrazione delle entrate e delle uscite del materiale in giacenza.

Coordinamento

  • Può svolgere attività di coordinamento di più addetti.

Progetti ed iniziative didattiche

  • Può svolgere attività di supporto amministrativo alla progettazione e realizzazione di iniziative didattiche decise dagli organi collegiali.

Assistenti tecnici

Servizi

Compiti

Rapporti con i docenti

e gli alunni

  • Svolge attività di supporto tecnico alla funzione docente  relativamente alle attività didattiche ed alle connesse relazioni con gli studenti.

Conduzione tecnica dei

Laboratori

 

  • Garantisce l'efficienza e la funzionalità del laboratorio in relazione al progetto annuale di utilizzazione didattica.
  • Prepara il materiale e gli strumenti per le esercitazioni  pratiche garantendo l'assistenza tecnica durante lo svolgimento delle stesse.
  • Provvede al riordino delle attrezzature.

Rapporti con l’Ufficio Tecnico

e magazzino

 

  • Garantisce l'approvvigionamento periodico del materiale utile alle esercitazioni didattiche.
  • Svolge attività di diretta ed immediata collaborazione con l'Ufficio Tecnico anche in relazione agli acquisti di attrezzature.

Collaudo

  • Partecipa al collaudo delle attrezzature e ne firma il relativo verbale.

Inventario

 

 

 

 

 

 

  • Entro il mese di Giugno di ogni anno, in occasione di passaggio di consegne e di cambio di affidamento di laboratorio procede alla verifica inventariale della dotazione dei laboratori dei quali sono responsabili.
  • L’effettuazione del controllo con il relativo esito sarà registrata su entrambe le copie del registro estratto di inventario e controfirmata unitamente al Responsabile del laboratorio.

Manutenzione straordinaria

  • Partecipa, con accesso al fondo di Istituto, ai lavori straordinaria manutenzione sulla base delle direttive impartito dall'Ufficio Tecnico.

Collaboratori scolastici

Servizi

Compiti

Rapporti con gli alunni

Sorveglianza degli alunni nelle aule, laboratori, officine, spazi comuni in caso di momentanea assenza dell’insegnante.

Concorso in occasione del loro trasferimento dai locali scolastici ad altre sedi anche non scolastiche, palestre, laboratori, ivi comprese le visite guidate ed i viaggi di istruzione.

Ausilio materiale agli alunni portatori di handicap.

Sorveglianza generica dei locali

Apertura e chiusura dei locali scolastici.

Accesso e movimento interno alunni e pubblico portineria.

Pulizia di carattere materiale

Pulizia locali scolastici, spazi scoperti e arredi.

Spostamento suppellettili.

Particolari interventi non specialistici

Piccola manutenzione dei beni.

Supporto amministrativo e didattico

 

Duplicazione di atti.

Approntamento sussidi didattici.

Assistenza docenti.

Assistenza progetti (PTOF).

Biblioteca, supporto segreteria.

Servizi esterni

Ufficio Postale, Banca ecc.

Servizi di custodia

Guardiano e custodia dei locali scolastici.


MATRICE DELLE RESPONSABILITÀ

 

Responsabilità

D.S.

C.P.

R.Q.

D.S.G.A

U.T.

F.S.

C.d.I.

C.Doc.

C.C.d.C

Attività

Politica della qualità

R

C

C

C

C

C

I

I

I

Organizzazione

scolastica

R

C

C

C

C

C

I

I

I

Riesame sistema

qualità

R

C

C

C

C

C

I

I

I

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Progettazione didattica

C

I

I

I

I

C

C

R

C

Controllo documenti e dati

I

C

R

C

C

I

I

I

I

Gestione fornitori

C

C

C

C

R

C

C

I

I

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Controllo  processo formativo

C

C

C

I

I

C

I

I

R

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Controllo Qualità

I

I

R

C

C

I

I

I

I

Verifiche ispettive

I

I

R

I

I

I

I

I

I

Aggiornamento

C

I

C

C

I

R

C

C

I

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tecniche statistiche

I

C

R

C

C

C

I

C

C

D.S.

C.P.

R.Q.

D.S.G.A

U.T.

F.S.

C.d.I.

C.Doc.

C.C.d.C

Responsabilità

 

LEGENDA

 

D.S.

Dirigente Scolastico

C.P.

Collaboratori presidenza

R.Q.

Responsabile assicurazione Qualità

D.S.G.A.

Direttore dei servizi generali e amministrativi

U.T.

Ufficio tecnico

F.S.

Funzioni Strumentali

C.d.I.

Consiglio di Istituto

C.Doc.

Collegio docenti

C.C.d.C.

Coordinatori consigli di classe

 

 

R

Responsabilità diretta

C

Collabora

I

Informato

 

Per quanto non espressamente indicato si rimanda alla normativa vigente

< Prec Succ >

 



Iscrizioni OnLine

ISCRIZIONI A.S. 2019-2020

IscrizioniOnLine

IT IS-TIMES

I T  I S  - T I M E S

Achivio storico

Sponsor dell'ITIS

 


 

LogoSchnell

 


 

Formazione docenti

Polo Tecnico-Professionale

Corso ITS

ITS Logo

Agenzia Intermediazione Lavoro

AgenziaIntermediazione

Portale di e-learning

Piattaforma e-learning

ECDL

EIPASS

logo_EIPASS

« agosto 2019 »
agosto
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
Corso sulla sicurezza

sicurezza

Casa domotica

CasaDomotica

Orientamento